UN PONTE PER…

Siria. Emergenza nel campo di Al Hol

Sostieni il nostro impegno al fianco della popolazione civile

 

È in corso una nuova emergenza umanitaria in Siria, nel campo di Al Hol. In meno di 4 mesi, tra dicembre 2018 e marzo 2019 sono arrivate 64.000 persone. Il campo ne ospitava fino a quel momento appena 9.000.
La rapida e improvvisa espansione del campo ha generato un’escalation di emergenze, da quella medica a quella umanitaria. La situazione è drammatica. Sono le stesse condizioni del campo - come la scarsità di acqua potabile o di servizi igienici adeguati - a causare le patologie più diffuse che ci capita di trattare. I bambini e le bambine rischiano di morire per malattie curabili. L'assistenza per i malati cronici è insufficiente e le donne affrontano la gravidanza e il parto in condizioni di grande vulnerabilità.

Siamo presenti ad Al Hol dal 2017 con Cliniche, Pronto soccorso, ambulanze, formazione medica e team di Operatori e Operatrici Sanitarie di Comunità. Per fornire a siriani e siriane cure gratuite e un sistema di protezione su cui fondare le basi del proprio futuro.

Sostieni il nostro intervento. Dona ora.

Per conoscere altre modalità di donazione, clicca qui


Siria. Emergenza nel campo di Al Hol

I campi in grassetto sono obbligatori

1Frequenza

2Valore della donazione

Scegli quale progetto sostenenere e quanto donare

se è 0 significa "fino a revoca"

4Dati anagrafici

Inserisci i tuoi dati anagrafici